Sarà decisivo nel corso di questo Anno ripercorrere la storia della nostra fede, la quale vede  il mistero insondabile dell’intreccio tra santità e peccato. Mentre la prima evidenzia il grande  apporto che uomini e donne hanno offerto alla crescita ed allo sviluppo della comunità con la  testimonianza della loro vita, il secondo deve provocare in ognuno una sincera e permanente  opera di conversione per sperimentare la misericordia del Padre che a tutti va incontro.  In questo tempo terremo fisso lo sguardo su Gesù Cristo, “colui che dà origine alla fede e la porta a compimento” (Eb 12,2): in lui trova compimento ogni travaglio ed anelito del cuore umano.   La gioia dell’amore, la risposta al dramma della sofferenza e del dolore, la forza del perdono davanti all’offesa ricevuta e la vittoria della vita dinanzi al vuoto della morte, tutto trova compimento nel mistero della sua Incarnazione, del suo farsi uomo, del condividere con noi la debolezza umana per trasformarla con la potenza della sua Risurrezione. In lui, morto e risorto per la nostra salvezza, trovano piena luce gli esempi di fede che hanno segnato questi duemila anni della nostra storia di salvezza. ( da PORTA FIDEI, lettera apolostica del Sommo Pontefice Benedetto XVI)
1. Gli Esercizi Spirituali Le coppie di sposi che appartengono alla  comunità spirituale dei Discepoli del  Signore, una volta all’anno, sul finire  dell’estate, partecipano insieme a  qualche giorno di vita comune. Durante  questi giorni, in un clima di  raccoglimento e di silenzio, si tengono gli  Esercizi Spirituali, per raccogliere in  sintesi la propria vita e metterla  nuovamente nelle mani di Dio. La lettura  della propria storia e dell’anno trascorso  aiuta a compiere un autentico  discernimento nella fedeltà al proprio  stato di vita, in cui il Signore non manca  di porre sempre nuove domande e di  sollecitare nuove responsabilità.  .
2. La Giornata di Studio Un’esperienza matura della fede richiede  di coltivarne l’intelligenza e di favorire  un costante aggiornamento del  discernimento della cultura in cui si vive.  A questo scopo, i Discepoli del Signore  durante il periodo delle feste natalizie  si  incontrano insieme per una giornata di  studio e di approfondimento. L’argomento  affrontato è in genere di interesse più  propriamente spirituale, oppure  ecclesiale o sociale. Questa giornata di  studio aiuta a mantenere vivo il senso  della fede, l’interpretazione cristiana  della storia e l’esercizio della carità.  
i segni dell’anno
via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA)     tel 02 96709047 info@laparabola.org
Home Home Chi Siamo Chi Siamo La Regola La Regola il Kairos il Kairos Appuntamenti Appuntamenti Dove siamo Dove siamo Copyright ©:: Comunità La Parabola - via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA) :: tel 02 96709047 :: info@laparabola.org links utili