RIMANETE NEL MIO AMORE
3. La preghiera
I discepoli del Signore tengono viva la presenza di Dio e pregando ripetono nel cuore   il nome di Gesù. Nell’intimità segreta della loro casa e del loro cammino invocano il Padre, e lo Spirito ravviva in loro     quella preghiera  senza interruzione  nella quale trovano il coraggio di rasserenare gli animi, di perdonare le maldicenze   e di dimenticare le offese. E’ una preghiera che nasce   dalla gioia e dalla riconoscenza, dalla riconciliazione e dal perdono e dopo aver di nuovo raccolto il fratello porteranno la loro offerta all’altare. Sono concreti nella intercessione: hanno sempre nomi e situazioni  da portare davanti al Signore,  e proclamano nella fede la beatitudine della misericordia. Santificano il tempo con le preghiere del mattino e della sera, amano la semplicità del cuore e non moltiplicano le parole. Non solo pregano ma anche insegnano a pregare  perché anche così si dà la vita ai propri figli. L’ascolto della Parola, la supplica e la lode, l’eucaristica memoria della Pasqua, l’umiltà della confessione della fede e dei peccati, danno alla loro preghiera il respiro   della invocazione cattolica e l’efficacia dei sacramenti della Chiesa.
via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA)     tel 02 96709047 info@laparabola.org
Home Home Chi Siamo Chi Siamo La Regola La Regola il Kairos il Kairos Appuntamenti Appuntamenti Dove siamo Dove siamo Copyright ©:: Comunità La Parabola - via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA) :: tel 02 96709047 :: info@laparabola.org links utili