La Regola della Comunità  ha come  titolo Rimanete nel mio amore.   La regola è il frutto di una riflessione personale  e comunitaria da parte di tutti i membri della  comunità, costituita da circa sessanta famiglie.   La regola indirizza e traduce il loro stare  insieme in una forma più spirituale che  residenziale. L’ascolto della Parola, i contenuti  della preghiera, gli scambi di fede condotti tra  coppie di sposi hanno contribuito a precisare i  contenuti fondamentali di un vissuto che  andava configurando la loro vita sia nel suo  aspetto più quotidiano e personale, sia in una  più matura adesione alla comunità ecclesiale.  
La comunità dei Discepoli del Signore  tiene viva la propria esperienza spirituale  anche attraverso la recita quotidiana di una  preghiera, nella quale si vuole esprimere il  senso e la gioia della propria vocazione.   Le espressioni semplici della preghiera Signore  Gesù aiutano a non disperdere i vissuti  dell'anima nel contesto della vita  contemporanea, la quale è caratterizzata dalla  frammentazione e dalla fatica di trovare il  tempo per il Signore.   La preghiera Signore Gesù, spesso viene  recitata insieme al mattino o alla sera, oppure  individualmente nel cuore della giornata.   .
I Segni della promessa sono dei gesti di  riconoscenza e di impegno di fronte alla  straordinaria fedeltà di Dio; essi aiutano a  mantenere una certa vivacità spirituale nella  vita quotidiana di coloro che sono sposati nel  Signore. Tutti i membri della comunità si impegnano a  mantenere questi segni di fedeltà attraverso un  gesto di pubblica professione, che viene  pronunciato durante la celebrazione eucaristica  nel pomeriggio di Pasqua.   Alcuni di questi segni esigono una pratica  quotidiana, altri sono invece da celebrare una  volta la settimana, altri ancora sono distribuiti  lungo l’arco di un mese oppure di un anno.  
La Regola della Comunitą La preghiera: Signore Gesł I segni della promessa i segni del giorno i segni della settimana i segni del mese la preghiera domestica i segni dell anno
Signore Gesù, Tu che unisci l’uomo e la donna in un solo corpo e in un unico destino, apri i nostri giorni e il nostro cuore all’ascolto della tua Parola e alla pratica dei tuoi insegnamenti. Tu, che conosci le nostre povertà e i nostri desideri: donaci la mitezza e l’umiltà, abita le nostre case e accompagna i nostri passi Fa crescere i figli nel tuo amore, proteggi coloro che ci amano, rendici attenti  a coloro che soffrono. Non ci manchi mai  il pane dell’Eucaristia e la gioia del perdono. Sostieni in noi la fede e la stima reciproca, la solidarietà del bene e la preghiera comune. Fa’ che rimaniamo nel tuo amore. Non vogliamo trattenere nulla di noi: consegniamo a te tutto quello che siamo, tutto quello che possediamo e tutto quello che abbiamo perduto. Ci affidiamo a Maria, vergine e madre, e attendiamo con amore di vedere il tuo volto. Amen.
via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA)     tel 02 96709047 info@laparabola.org
Home Home Chi Siamo Chi Siamo La Regola La Regola il Kairos il Kairos Appuntamenti Appuntamenti Dove siamo Dove siamo Copyright ©:: Comunitą La Parabola - via Mons. Castelli 12 - 21047 Saronno (VA) :: tel 02 96709047 :: info@laparabola.org links utili Chi Siamo